per sentirmi, klikka  


male pratiche
galleria di errori e orrori della lotta irrazionale ai colombi urbani
cerco immagini e video per questa galleria, mandami anche 2 Giga di file con wetransfer.com​​
IMPORTANTE: questo sito e monumentivivi.it  non useranno queste immagini per solleticare una reazione epidermica sulla gente ma per VALUTARE E FAR CAPIRE la casistica dei brutti risultati e di offrire dalle nostre pagine web e dai nostri documenti tecnici i consigli per le BUONE PRATICHE.  Grazie perciò per ogni contributo e mi raccomado di associare a immagine/video un file di TXT o DOC etc.. con le annotazioni che servono per quel caso e cioè: autore segnalazione, suoi recapiti mail e telefonici, località precisa, spiegazione, data, etc...
Ciao​

Oasi La Francesa WWF Carpi, 2001. Rondine trafitta da aghi messi sul suo posatoio abituale nella zona dei nidi dei portici del centro storico​
Visceglia M. x Mezzatesta, 2014. Rondone trafitto da aghi inseriti nelle buche della cattedrale di Altamura
Ferri M. Buca pontaia con rete ed ago. Cosa sarà stato sepolto con la collocazione della rete? La risposta invariabile: ci abbiamo guaradato e non c'era niente. Chiedetegli che metodi usano per controllare e quali specie animali ricercano ...
Gelati A., 2014.  Rondone pallido contro rete che chiude la cavità che stava usando
Ferri M., 2015. Buca chiusa con rete
Gelati A., 2014.  Rondone pallido contro rete che chiude la cavità che stava usando
Ferri M, aprile 2016.  Una rete messa per impedire al'ccesso ai colombi ...che però blocca all'interno i pulli in allevamento ...e fa impazzire i genitori che cercano di imbeccarli. Ma poi moriranno di sete e fame. Pensarci prima di metterla no eh? Segnalata subito al parroco che ha provveduto a far rimediare ... 
Gelati A., 2007 .  Una buca pontaia già chiusa ermeticamente e una ancora libera  poco distante, ispezionata con lampada che evidenzia un colombo in cova.  Gli operai e responsabili di questo cantieri sostengono che NON HANNO mai trovato nulla nelle buche che hanno chiuso. Figuriamoci....   Chiedetegli se hanno una procedura, se è scritta e che esiti hanno avuto fin al momento del vs intervento...  
Ferri M., 2014. Questa bella facciata di chiesa nel centro di Chioggia era già tutta ben <murata> quando nel 2015 un cantiere riaperto per una urgenza poteva lasciar sperare di potere riaprire le buche ....  non vi dico come hanno accolto la mia proposta il responsabile dei cantieri della Curia e SE il Vescovo al quale mi ero successivamente rivolto per lamentarmi del modo col quale ero stato trattato....  
Ferri M. 2007-2016.  dal coppo libero e senza grondaie alle più <sofisticate>  (si fa per dire)  chiusure
MASSA, PALAZZO DUCALE: UN CORTILE TRAPPOLA 
A - 29 novembre 2015,dall'album fotografico
https://www.facebook.com/ferrimaur/media_set?set=a.797545707058767.1073741842.100004100347041&type=3
​Due rondini montane erano rimaste intrappolate sotto una vasta rete anti-colombi che da alcuni anni chiude il cielo e il lato a mare del grande cortile interno del palazzo Cybo-Malaspina sede della Prefettura & Provincia di Massa. La caparbietà di Marilia e Lavinia (allertate da una loro amica) dopo infruttuosi tentativi di coinvolgere le proprietà (Provincia, Prefettura) ha contagiato amici ed amiche da Trieste all'Elba, da Modena a Livorno, da Carpi a Bologna, da Burano a Viareggio. Dopo due purtroppo infruttuosi di recupero, un ennesimo sopralluogo e <alcune> (millanta?) telefonate per trovare un catturatore esperto disponibile finalmente il successo con un catturatore a scopo scientifico che il 29 sera, dopo un pomeriggio di tentativi, con la sua compagna ha risolto la situazione: una rondine ha superato da sola la rete durante la cattura e l'altra è stata catturata e valutata in buone condizioni di salute e nutrizione e adatta alla liberazione per la mattina del 30 nella antistante Piazza degli Aranci dove oltre alle due circola un terzo soggetto anche lui rimasto sul posto dopo la partenza della colonia alcuni giorni fa. Pare che la colonia delle rondini montane nidifichi sulla facciata del Palazzo, su questa piazza. Le tre rondini montane sono erano juv dell'anno (vedi foto). Il tenace <pungolo> sul posto è stata Marilia, i <telefoni azzurri> Francesco (Isola d'E.) e Silvana (Trieste), i <sinergici sono stati Giorgio (Livorno), Giorgio (Viareggio), Stefano (Trieste), Roberto (Carpi), il COT col suo blog attivo dal 28 (http://www.centrornitologicotoscano.org/site/pub/Index.asp ), l'AsOER (www.asoer.org ) e il FESTIVAL-DEI-RONDONI (www.festivaldeirondoni.info) e il GRUPPO RONDONI, i tentativi a cura del centro di soccorso Vega, i risolutori Nicola & Signora di Viareggio ((hip hip hurra! :-P ).Il sopralluogo del 28 e (almeno) 3h20' di telefonate tra il 28 e il 29 mattina sono state mie :-) (Mauro Ferri) ma potete immaginare quante quelle intercorse fra gli altri e altra gente che, mi scuso, non ricordo. Grazie a tutti!!! PS- Il Presidente della Provincia sabato mattina si era detto disponibile per il taglio provvisorio della parete sud della rete dal lunedì (i Vigili del Fuoco erano già disponibili, grazie!), ma grazie alla disponbilità di Nicola si è deciso di insistere con la cattura per non rischiare oltre.
B - Giugno 2016, dalle foto postate da Lavinia su
​​https://www.facebook.com/lavinia.stanila/media_set?set=a.126484034041946.16842.100000410504851&type=3
Note e commento: ​Beh, se gli uomini non risolvono, il tempo non sana certo le brutte situazioni no?.  E infatti ecco immagini prese dall'interno del cortile che  ci parlano di uccelli che continuano a rimanere intrappolati dalla grande rete che chiude il cielo del cortile e stavolta pare sia toccato ad un rondone che c'è morto di (traumi e stenti?).  Ma la cosa interessante sono le foto di colombi che frequentano il cortile (vedi quello sulla balaustra  al primo piano)  o addirittura ci nidificano (come questo che vediamo sull'architrave del portone interno  con la scritta ALBERICUS II. E si noti che questi non possono semlpici aneddoti perchè i due incidenti rilevati non dipendono da un attività di monitoraggio giornaliero (Lavinia  non può certo starsene lì ogni giorno e dalla mattina alla sera,  
fa la guida ambientalehttps://www.facebook.com/lavinia.stanila ) e chissà quanti altri ne succedono ma non sono osservati e riportati.  Ma ci si chiede: questa rete che intrappola e uccide rondini montane e rondoni non doveva servire a tener lontano i colombi dal cortile?. Ma se questi ci entrano dal portone pricipale .... Chapeau! Lavinia sta raccogliendo firme per chiederne la rimozione e chi vuole aderire la contatti tramite il suo profilo facebook  https://www.facebook.com/lavinia.stanilae le chieda come aiutare questa campagna che pare sia già a 800 firme!
novembre 2015

scelta ed elaborazione di foto che mostrano le rondini montane intrappolate​ e la loro liberazione
 ​
giugno 2016
​​

un rondone intrappolato dalla rete, colombi all'inetrno del cortile nonostante la rete anticolombi (forse) ma sicuramente killer di altri piccoli uccelli
​​
... MASSA,  PALAZZO DELLA BIBLIOTECA
foto di ​Lavina Stanila
rete elettrostatica anticolombo, dovrebbe allontanare gli uccelli ma qui abbiamo due colombi morti attaccati 
con una zampa contratta  sui fili. 
Ferri M, giugno 2016.  Una rete messa contro i colombi, su tutta una parete per essere certi di intercettare ogni nicchia. Maglia direi 5x5 cm  e quindi dovrebbe essere sicura ma i rondoni si impigliano ( e non slo loro)
AGGIORNAMENTI, 26 maggio 2017:
        nefasta colombofobia ​!

​1 - Chiudere buche pontaie e fessure? Una <leggerezza> frutto della imperante ed approssimativa <colombofobia> che non solo sottrae siti ma seppellisce vivi tanti animali.  <Tanto non c'era niente dentro> sostengono proprietari e ditte. Peccato che non ci guardino neanche e se volessero farlo non saprebbero come scovare piccoli animali spaventati nel buio  più profondo. Un grazie però a quelli che aderiscono alla <riduzione selettiva> e a quelli che addirittura hanno riaperto le buche che avevano già chiuso (vedi: Pusterla di S. Ambrogio a Milano, etc...) 

​​

​2 - le Barriere elettrostatiche non sempre funziano come dovrebbero. Qui fenomeni di elettrocuzione mortali per chirotteri ed uccelli sono illustrati con immagini da questo documento della Stazione Teriologica Piemontese (presso: Museo Civico di Storia Naturale, Carmagnola, TO). Vedi anche la nota soprastante sul caso di Massa
​​​​​

3 - gli aghi-antiposa, chiamati anche <respingitori> sono trattati dalla pagina web di AGIREORA, <STOP ai respingitori mortali per i colombi> che  ​offre  suggerimenti per alternative e PDF scaricabili con informazioni sulle lesioni anatomopatologiche riscontrate in sede autoptica e clinica, in colombi
Pagina aggiornata:
​8 marzo 2017
vedi in fondo​