benvenuti nel sito dedicato dal 2014   al FESTIVAL DEI RONDONI SWIFTS & FUN       
il primo vero CITIZEN ORNITHOLOGICAL FESTIVAL​ 
​                                                                            
                  
19 novembre 2016   incontriamoci a Piacenza 
presso Museo Civico - Urban Center​
scarica il programma  e la linea guida- questionario per il tuo intervento  e seguici su  ​https://www.facebook.com/groups/888105881297791/
per aderire e permetterci di modulare il programma della giornata  scrivimi a rondonecomune@gmail.com la prenotazione è obbligatoria per il buffet (15 € per specialista gastronomiche piacentine a cura della locale Accademia).  
Oops!
pare che su alcuni smartphone e tab la risoluzione di queste pagine possa  essere insufficiente.  Spiacente, mi scuso pure, ma sono web-autodidatta, per ora non saprei davvero come fare meglio.  


a cura di
ASOER      Festival dei Rondoni     Gruppo Rondoni
programma provvisorio

Sabato 30 aprile, Comacchio (FE)
Francesco Mezzatesta
Il ​Gruppo Rondoni e le iniziative a favore di rondoni e rondini
Mauro Ferri
Il ​Festival dei rondoni edizione 2016
Marco Cucco
Presentazione dell'​Assoc. Monumenti Vivi
Roberto Lardelli
Ornitho.it, conoscere e far conoscere per difendere
Stefano Pesaro
Cura e alimentazione di rondoni nel Centro di ​Liberi di volare (Trieste)
Andrea Pirovano
Azioni per i rondoni comuni, pallidi e maggiori a Milano

Il FESTIVAL DEI RONDONI e il GRUPPO RONDONI non sono  associazioni né società. Siamo dei gruppi di azione. Ognuno di noi (cofondatori ed aderenti) aderisce e milita in gruppi locali e/o nazionali. Gli spazi e i logos del Festival e del Gruppo sono la rappresentazione concreta di adesione ad iniziative assolutamente informali ma concrete in aiuto a <rondoni, rondini & non solo>.
Se guardi alle tante iniziative del 2014 e del 2015 che trovi in queste pagine vedrai che per ogni evento sono protagoniste più associazioni e puoi constatare che spesso una pagina è tappezzata di logos differenti. Infatti i protagonisti degli eventi sono solo loro, le associazioni ed i gruppi locali, rappresentati con le loro ragioni sociali. Sono loro che sanno rivolgersi alla comunità locale. Tu puoi fare come loro, aggregarti e anche mettere in programma un evento nuovo dove stai, vivi o lavori o sei in vacanza. TI chiediamo solo di dircelo e di permetterci di aiutarti promuovendolo qui sul ns sito. Noi insistiamo solo a suggeriamo che localmente si uniscano gli sforzi e ci si presenti assieme durante gli eventi. E che siano eventi attraenti, divertenti e soprattutto istruttivi per chi parteciperà. Solo così si può aggiungere 1 casa, un campanile alla lista dei <monumenti vivi> e salvare le specie che ci interessano.  Ogni società o gruppo ha giustamente la sua linea guida nel gestire la politica associativa ma siamo felicissimi di vedere che localmente varie sigle si possono presentare unite per sensibilizzare allo stesso modo la gente. Noi sostanzialmente ci occupiamo di diffondere le BUONE PRATICHE e soprattutto censurare MALE PRATICHE. Sarai sorpreso se ti diciamo che rondoni, rondini, chirotteri, gechi sono sempre più murati vivi (M U R A T I  V I V I, non giriamo attorno alle parole; è questo che succede ma anche infilzati, soffocati, annegati, avvelenati, schiacciati, ...) a causa di una grossolana impostazione della lotta al colombo randagio, basata su strumenti offensivi e chiusure totali che alla fine danneggiano soprattutto la piccola fauna insettivora che ospitiamo nei nostri edifici da secoli. Come fare? basta non seguire linee guida costose e grossolane che hanno causato questo danno immane. Usa i nostri consigli, se avete casi particolari contatteci. Tra di noi abbiamo esperti collaudati e il materiale che condividiamo su queste pagine e su quelle analoghe è solo MATERIALE COLLAUDATO.
La sfida è grande, ogni giorno che passa enti ed amministrazioni civili e religiose applicano qualcosa di MALE PRATICHE e uccidono animali e/o impediscono loro di coabitare nei ns edifici. Noi ti chiediamo di difendere la tua identità ed autonomia associativa ma ti consigliamo di coordinarti localmente con tutti quelli che si riconosceranno nell'unico obiettivo che alla fine ci accomuna tutti e per davvero: salvaguardare la presenza dei rondoni, rondini e non-solo negli edifici, e contrastare in modo tecnico la LOTTA AL COLOMBO CON METODI ASSURDI e che sta facendo sigillare indiscriminatamente i sottocoppi, le nicchie e le buche pontaie e spesso fa murare vivi gli incolpevoli ospiti. Aderisci e usa il nostro materiale informativo scaricandolo (vedi menu). rondonecomune@gmail.com
precisazioni su
FESTIVAL DEI RONDONI  e  GRUPPO RONDONI​